top of page

Paul Fusco

Stati Uniti, New York

2008 / 2009




In agosto 2008, tramite il fotografo Federico Busonero, abbiamo organizza un workshop internazionale di fotografia diretto da Paul Fusco, della prestigiosa Magnum Agency di New York, con la partecipazione di Anne Sanciaud-Avanza (curatrice presso la Bibliothèque Nazionale de France – Paris), Andrea Ulivi (Edizioni della Meridiana e direttore dell’International Institute Andrei Tarkovskij di Firenze) e lo stesso Federico Busonero, residente a Seattle ma sempre legato alla sua Toscana.


Data la complessità del progetto, non poteva essere organizzato da un solo gruppo di amici, ma necessitava di una struttura che poteva accreditarsi presso istituzioni, studi professionali e riviste. Così, il 25 luglio si costituisce, con atto registrato presso l’Agenzia delle Entrate, l’Associazione Culturale Il Palmerino.





L’arrivo di Paul è stata una bella sorpresa: amichevole, interessato al luogo e molto disponibile verso i giovani partecipanti che gli mostravano i loro portfolio. Anche a cena, nella vicina e piccola trattoria, risultava come un sodale di vecchia data. Con il consenso dell’Magnum Agency di New York, Paul Fusco ha presentato i suoi progetti fotografici più famosi: RFK Funeral Train, Chernobyl Legacy e AIDS at the Ambassador Hotel, San Francisco.


Con grande sorpresa, Paul Fusco l’anno seguente ritornò con molto entusiasmo al Palmerino nel 2009 per un’intervista “intima e sociale” realizzata da Maurizio Naldini e Federico Busonero che ha visto una grande e interessata partecipazione di pubblico. Schivo e riservato ma mai banale la sua testimonianza rimane un highlight della nostra attività.


Paul Fusco, nostro socio onorario, è scomparso nel luglio 2020.


Commentaires


bottom of page