top of page

From her youth she loved - Itinerario multimediale nel giardino tra danza e videoart

15 e 16 Aprile colonica di Villa il Palmerino - via del Palmerino 6 Firenze

prenotazione obbligatoria con specifica del turno desiderato, soci gratis, non soci 10 euro, giovani fino ai 30 anni 5 euro.


Silvia Giordano, autrice, coreografa e curatrice, si specializza con un MA in Coreografia alla Codarts University e alla Fontys School of Performing Arts in Olanda e con un PhD in Management and development of cultural heritage. Il suo linguaggio indaga la sfera dell’intuizione nella pratica coreografica attraverso l’utilizzo di partiture visive e sonore. Nel 2020 è stata selezionata tra i tre coreografi emergenti alla Biennale Danza di Venezia con Tremendous Hop sotto la direzione di Marie Chouinard, e nel 2021 ha ricevuto il Premio Theodor Rawyler per Fresh oranges into the ocean, da cui è tratto anche il suo primo short film, vincitore di numerosi premi internazionali. Nella lirica ha collaborato come coreografa con numerosi teatri tra cui il Teatro Real di Madrid, la Fenice di Venezia, l’Opéra di Montecarlo e la Guangzhou Opera House.


Un percorso tra percezione e visione ispirato alla figura di Vernon Lee e agli studi di psicologia estetica portati avanti con la compagna Clementine Anstruther Thomson. La ricerca indaga la possibilità di creare un percorso percettivo ed emotivo in forma di itinerario coreografico, che porti a galla fantasmi e testimonianze reali nel giardino di Villa il Palmerino a Firenze, che fu residenza della scrittrice dal 1889 fino alla morte.


VIOLET PAGET – VERNON LEE 1856-1935 LIVED IN THIS HOUSE SINCE 1889, FROM HER YOUTH SHE LOVED ITALY WITH HER PASSIONATE SEARCH FOR BEAUTY, HER MANY BOOKS REMAIN TO PROVE IT”.

Commentaires


bottom of page